NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Le micosi

Le micosi sono causate da funghi microscopici e possono interessare la pelle, i peli, le unghie o le mucose. Si trasmettono per inalazione o attraverso il contatto con cute o materiali infetti. L'infezione è favorita dall’umidità ed è per questo che le zone del corpo ad essere più colpite sono le ascelle, le parti inguinali e gli spazi interdigitali. Anche l'uso eccessivo di detergenti, terapie prolungate con antibiotici o cortisonici o malattie come l'obesità ed il diabete favoriscono le micosi.

Il mughetto, la candidosi vaginale ed il cosiddetto piede d'atleta sono tutte problematiche micotiche. 

Se si osservano macchie permanenti sulla pelle o sulle unghie, specie se dal contorno ben delimitato e tondeggiante è bene  rivolgersi al medico per una diagnosi precisa e precoce. 

Se una micosi viene trascurata può durare a lungo, estendersi ad altre parti del corpo o diffondersi ad altre persone con cui la persona infetta viene a contatto.

Questo può essere particolarmente pericoloso per persone con ridotte difese immunitarie

La terapia prescritta dal medico deve essere scrupolosamente seguita, ricordando che spesso è necessario proseguire la cura per parecchie settimane o mesi, come capita per le micosi che colpiscono le unghie (onicomicosi).

Le creme e tutti i farmaci per uso esterno vanno applicati anche nelle zone circostanti per evitare la diffusione della micosi.

E’ bene lavarsi non troppo spesso e preferibilmente con saponi acidi,  così come è importante asciugarsi sempre molto bene, non indossare indumenti umidi o bagnati, non camminare a piedi nudi in piscina, nelle docce e negli spogliatoi comuni.

Per prevenire il contagio è necessario evitare l'uso in comune con altre persone di biancheria o abiti venuti a contatto della zona infetta, lavare la biancheria a caldo e bollire, passare alla fiamma o gettare dopo l'uso strumenti taglienti come lamette, forbici, rasoi ecc. usati su aree infette da funghi.

Vedi anche Onicomicosi

ATTENZIONE:  Prima di intraprendere qualsiasi terapia rivolgersi sempre al medico.

 

FB 2

instagram

privacy informativa