NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Uveite

L'uveite è un'infiammazione dell'uvea, parte dell'occhio che comprende iride, coroide (membrana sottile posta tra sclera e retina) e corpo ciliare.

Si definisce uveite posteriore se colpisce la coroide, anteriore  se colpisce l'iride, diffusa se coinvolge l'intera uvea.

L'uveite è provocata solitamente da infezioni oculari o da malattie sistemiche quali l'artrite reumatoide o la spondilite anchilosante, ma a volte è idiopatica, cioè non ha cause evidenti.

Il paziente percepisce macchie fluttuanti o filamenti al centro del campo visivo, detti corpi mobili, dovuti alla presenza di cellule immunitarie richiamate dall'infiammazione stessa.
L'uveite anteriore spesso si manifesta anche con dolore intenso, iperemia della congiuntiva, fotofobia.

L'uveite può portare a cataratta e glaucoma.
Dopo una diagnosi di uveite l'oculista consiglierà i farmaci più adatti.

Può essere utile una dieta ricca di frutta e verdure fresche e priva di caffè e zucchero.

ATTENZIONE:  Prima di intraprendere qualsiasi terapia rivolgersi sempre al medico.

 

 Share/Bookmark  
   

FB 2

instagram

privacy informativa