NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Alimentazione

 

Molte patologie sono determinate da una cattiva alimentazione, per esempio l'ipertensione, l'obesità, malattie cardiovascolari, malattie metaboliche, il diabete, l'osteoporosi, e molte altre.

Inoltre un'alimentazione corretta assicura una buona qualità di vita ed un invecchiamento sereno.
Il modello alimentare mediterraneo è ormai considerato in tutto il mondo uno dei più efficaci per godere di una buona salute. E' anche molto vario e bilanciato.

L'equilibrio tra i nutrienti è dato dalla seguente proporzione:

proteine 15%
carboidrati 60%
lipidi 25%

Gli alimenti di cui disponiamo sono tantissimi, e molte sono anche le vie per realizzare una dieta salutare nel quadro di uno stile di vita egualmente salutare.
Ognuno ha quindi ampia possibilità di scelte.
Negli ultimi decenni Istituzioni pubbliche e Organismi scientifici hanno dato vita, nei principali Paesi del mondo, a Linee guida o Direttive alimentari. E nella stessa direzione si sono mosse le principali Agenzie internazionali che si occupano di alimentazione e salute.
In Italia, fin dal 1986 l’INRAN si è fatto carico di tale iniziativa e, con la collaborazione di numerosi rappresentanti della comunità scientifica nazionale, ha predisposto e successivamente diffuso le prime 'Linee guida per una sana alimentazione italiana'.

Su questo modello è stata realizzata la cosiddetta 'piramide alimentare' che si articola in 6 piani in cui sono disposti a scalare i vari gruppi di alimenti. Si ha così una visione globale con i cibi da assumere disposti in modo decrescente nella piramide stessa, da quelli permessi a quelli da limitare.

Una dieta equilibrata dev'essere comunque associata ad una valida attività fisica, tale da garantire un equilibrio tra consumo alimentare e spesa energetica.
Un'alimentazione corretta prevede un ricco apporto di frutta, verdura, cereali e legumi.

Questi cibi assicurano un valido apporto energetico e vitaminico ed inoltre svolgono un'azione antiossidante contrastando così la formazione dei radicali liberi responsabili dell'invecchiamento cutaneo e di molte patologie tumorali.

Per garantire il giusto apporto di nutrienti ed energia si devono variare il più possibile le scelte e combinare in modo diverso i vari alimenti. Oltre a frutta e verdura non devono mai mancare cereali, latte e derivati, pesce, carne, uova, grassi, dando la preferenza all'olio extravergine di oliva.

Non si deve eccedere nell'uso del sale e nel consumo di cibi e bevande dolci, negli alcolici, e si deve bere un'adeguata quantità di acqua.

 

 Share/Bookmark  
   

FB 2

instagram

privacy informativa