NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Inquinamento e vie aeree dei bambini

Gli inquinanti atmosferici causano molte patologie che vanno dall"eczema atopico alle dermatiti da contatto alla congiuntivite, per comprendere anche malattie dell"apparato cardiocircolatorio e respiratorio.

Questi disturbi sono in continua crescita; per esempio l"asma e le malattie allergiche hanno subito un incremento del 30% nell"ultimo decennio e si pensa che ciò dipenda in massima parte dall"inquinamento dell"aria, che causa secchezza delle mucose respiratorie, riduzione delle difese aspecifiche nei confronti di infezioni, diminuita capacità respiratoria.

Tutto ciò è molto più evidente nei bambini che, avendo le vie aeree di minor calibro, risentono maggiormente dei fenomeni infiammatori arrivando ad un"ostruzione più grave.

Inoltre il loro maggior fabbisogno di ossigeno provoca un numero più alto di atti respiratori e quindi un"inalazione più accentuata degli inquinanti.

Quando questi ultimi si concentrano sulle mucose in gran quantità, si ha un"eccessiva produzione di muco bronchiale, che si presenta anche più denso e viscoso,come meccanismo di difesa, ma in tal modo  diminuisce anche la rimozione degli agenti inquinanti, dei germi e degli allergeni.

In questi casi può essere utile il lavaggio nasale dinamico che impedisce alle particelle irritanti di aderire alla mucosa nasale.

Il pediatra indicherà per ogni caso le cure necessarie.

ATTENZIONE:  Prima di intraprendere qualsiasi terapia rivolgersi sempre al medico.

 Share/Bookmark 
  

FB 2

instagram

privacy informativa