NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Asma bronchiale

L'asma bronchiale è una situazione patologica caratterizzata da un'infiammazione della parete bronchiale con conseguente restringimento dei bronchi stessi, produzione di muco al loro interno e difficoltà respiratoria . Quest'ultima è dovuta a un minore passaggio di aria e quindi ridotto scambio di ossigeno nei polmoni.

La bronchite asmatica è una forma di asma bronchiale che si presenta nei primi anni di vita con tosse stizzosa e difficoltà di respiro. Le cause sono l'iperreattività delle vie aeree, spesso di origine genetica,  e l'esposizione a infezioni virali e fattori inquinanti (fumo, gas e polveri nell'atmosfera, polvere di casa, pelo di animale, muffe, pollini) oltre che situazioni meteorogiche quali  aria fredda e  secca.

Non sempre la bronchite asmatica è legata a un'allergia.
E' un problema sempre più diffuso e si manifesta nel periodo autunnale ed invernale in conseguenza di infezioni delle vie respiratorie. Da un comune raffreddore si passa alla tosse stizzosa e alla difficoltà respiratoria più o meno marcata, accompagnata da un caratteristico sibilo.

Anche lo sforzo fisico può provocare tosse o affanno, ma basta qualche accorgimento per risolvere il problema: iniziare l'esercizio fisico gradatamente può dare ottimi risultati.
In alcuni casi il bambino presenta prostrazione, pallore, cianosi (colorito bluastro) e difficoltà a respirare e parlare.

La diagnosi si basa sulla storia clinica, che mira ad accertare la presenza di predisposizione familiare, su  test di funzionalità respiratoria,su  test allergometrici.
La cura si basa su farmaci sintomatici e preventivi, sull'eliminazione delle possibili cause, sulla terapia desensibilizzante in caso di allergia ad una sola sostanza.

Con il passare degli anni il problema tende a diminuire, specie se non legato ad allergia.

 

VEDI ANCHE L'asma e gli antiasmatici naturali a cura del Dr. A. Carli

ATTENZIONE:  Prima di intraprendere qualsiasi terapia rivolgersi sempre al medico.

 

 

 Share/Bookmark  
   

FB 2

instagram

privacy informativa