NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Emorroidi

Le emorroidi sono dilatazioni venose poste nel canale rettale e si distinguono in esterne ed interne a seconda della loro posizione all'interno di esso; a volte fuoriescono dall'orifizio anale a causa di un prolasso.
Quelle esterne sono più dolorose perché più innervate. Possono essere più o meno congeste e a volte sono caratterizzate da sanguinamento.  Nei casi più gravi si può arrivare alla trombosi emorroidaria  (crisi emorroidaria)  con prolasso dei vasi congesti e molto dilatati che non rientrano nella loro sede e causano forte dolore.


Le cause delle emorroidi sembrano da ricercare nella stipsi cronica, nell'ipertrofia prostatica, nella gravidanza, tutte condizioni che provocano un aumento della pressione endoaddominale. 
Per prevenire e curare le emorroidi si deve seguire una dieta atta a risolvere l'eventuale stitichezza, si deve evitare la vita troppo sedentaria e il sollevamento di pesi eccessivi e infine ci si deve rivolgere al medico per individuare un trattamento farmacologico locale e per via orale.


Per i casi più problematici si deve ricorrere a trattamenti quali la legatura con elastico o la fotocoagulazione, oppure si interviene chirurgicamente.

approfondimenti

ATTENZIONE:  Prima di intraprendere qualsiasi terapia rivolgersi sempre al medico.

Vedi anche "Le emorroidi" a cura del Dott. Roberto Aloesio

 Share/Bookmark  
   

FB 2

instagram

privacy informativa