NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cistite

La cistite è un'infezione delle vie urinarie che porta a sintomi quali: frequente stimolo ad urinare, bruciore durante la minzione, dolore e senso di pesantezza al basso ventre. Possono anche comparire tracce di sangue nelle urine e febbre.

Colpisce prevalentemente le donne che, per la loro conformazione anatomica , sono più predisposte alla contaminazione delle vie urinarie da parte di batteri normalmente presenti nell'intestino. Molte sono comunque le cause favorenti, ad esempio l'assunzione di cibi piccanti, di alimenti conservati,di alcolici e di alcuni farmaci. Anche la mancanza di un'accurata igiene dopo i rapporti sessuali contribuisce alla comparsa di questo disturbo. Vi sono comunque donne più soggette di altre alla cistite.


I fattori ambientali che aumentano il rischio sono quelli che provocano un aumento di sudorazione e di umidità , condizioni che favoriscono la proliferazione di batteri e funghi; anche il contatto con l'acqua marina ricca di colibatteri a causa dell'inquinamento porta a una maggior probabilità di infezione.
In piscina invece il cloro riduce la flora batterica vaginale che rappresenta una naturale difesa e quindi crea un terreno fertile per lo sviluppo di batteri.


Per prevenire la cistite bisogna seguire alcune regole : bere almeno 1litro e ½ di acqua al giorno, limitare l'uso di spezie, insaccati, cibi conservati, superalcolici ed alcolici, bevande gassate, effettuare un'igiene intima accurata con prodotti adeguati e lavaggi eseguiti dall'avanti all'indietro onde evitare che batteri provenienti  dall'intestino arrivino nelle vie urinarie, cambiare spesso gli assorbenti, specie quelli interni, evitare l'uso di indumenti intimi troppo aderenti e di tessuto sintetico che riducono la traspirazione.
Per la terapia bisogna sempre rivolgersi al medico.

ATTENZIONE:  Prima di intraprendere qualsiasi terapia rivolgersi sempre al medico.

 

 

 Share/Bookmark  
   

FB 2

instagram

privacy informativa