NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

La blefarite

 

La blefarite è un’infiammazione del margine palpebrale. 
I sintomi sono bruciore e prurito del margine libero palpebrale, irritazione della congiuntiva con lacrimazione, formazione di squame, croste, sottili ulcere o arrossamento ed edema, fotofobia e senso di corpo estraneo.
La blefarite tende a essere ricorrente e a resistere alle terapie e può cronicizzarsi.

Le cause possono essere allergie, infezioni batteriche o virali, patologie cutanee predisponenti come la dermatite seborroica.

La blefarite Può essere acuta o cronica.
Quella 
acuta può essere ulcerativa o non ulcerativa. La prima di solito è provocata da un’infezione batterica ed interessa anche altre parti dell’occhio. Quella non ulcerativa è spesso conseguenza di un’allergia locale.

La blefarite cronica è un'infiammazione non infettiva dovuta ad un’alterazione delle secrezione che dovrebbero ridurre l’evaporazione del liquido lacrimale.

ATTENZIONE: 
 Prima di intraprendere qualsiasi terapia rivolgersi sempre al medico.

 

FB 2

instagram

privacy informativa