NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Ipertrofia dei turbinati

naso


I turbinati sono formazioni ossee che rivestono le fosse nasali.
Si distinguono in superiore, medio ed inferiore e sono ricoperti dalla mucosa nasale.

Quest’ultima ha la funzione di umidificare, purificare e scaldare l’aria inspirata. Quando la mucosa nasale che riveste i turbinati aumenta di dimensioni si parla di ipertrofia dei turbinati.
Le conseguenze sono: sensazione di “naso chiuso”, rinorrea, prurito nasale, diminuzione dell’olfatto, a volte cefalea. La tendenza ad ovviare all’occlusione nasale respirando con la bocca porta anche a secchezza delle fauci.

Le cause di questa patologia sono rinite allergica, rinite vasomotoria, rinite infettiva, sbalzi di temperatura.

La diagnosi va fatta da un medico specialista che, con strumenti a fibre ottiche, potrà rilevare la presenza ed entità del gonfiore e consigliare la terapia farmacologica più adeguata.
Potrà anche consigliare lavaggi nasali con soluzione fisiologica, umidificazione dell’aria domestica ( soprattutto nella stagione invernale), terapia termale.

ATTENZIONE: Prima di intraprendere qualsiasi terapia rivolgersi sempre al medico.

 

FB 2

instagram

privacy informativa