NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

La pleurite

Polmoni 2

 

La pleura è una sottile membrana che ricopre i polmoni, è trasparente e composta da due strati tra i quali si trova il liquido pleurico, che permette ai polmoni stessi di seguire i movimenti dei muscoli durante la respirazione.

La pleurite è l’infiammazione della pleura e può essere causata da diversi fattori:
• infezione da virus o batteri
• esposizione ad agenti tossici (ad esempio l’asbesto)
• forme tumorali
• malattie autoimmuni
• embolia polmonare
• traumi del torace

I sintomi sono rappresentati da dolore al petto, tosse secca, respiro affannoso, talvolta febbre.
In alcuni casi si forma liquido pleurico in eccesso e questo provoca un versamento pleurico con conseguente compressione dei polmoni, difficoltà respiratoria e collasso parziale o totale del polmone stesso.

In presenza di sintomi ci si deve subito rivolgere al medico che, dopo accurata visita, consiglierà esami (radiografia, ecografia, tomografia computerizzata, risonanza magnetica, biopsia) atti a confermare o meno la diagnosi di pleurite.

La terapia dipende dal tipo di pleurite: ad esempio, se è di origine batterica si utilizzeranno degli antibiotici. Farmaci sintomatici sono usati per diminuire il dolore. 
Se diagnosticata e curata in tempo, la guarigione avviene senza danni permanenti.
In casi gravi può essere necessario il ricovero in ospedale.

ATTENZIONE: Prima di intraprendere qualsiasi terapia rivolgersi sempre al medico.

 

FB 2

instagram

privacy informativa