NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Conservazione degli alimenti

  

La conservazione degli alimenti è essenziale al fine di preservarne le qualità organolettiche e nutrizionali e garantirne la salubrità.

Al momento dell’acquisto si devono riporre i cibi refrigerati o congelati in apposite borse termiche e arrivando a casa, cosa che si deve fare in tempi brevi, bisogna subito metterli in frigorifero o nel congelatore, a seconda dei casi.

I cibi che vanno messi nel congelatore devono essere suddivisi in piccole porzioni. Quando vengono scongelati non devono essere ricongelato una seconda volta. Lo scongelamento ideale è quello fatto ponendo il cibo congelato in frigorifero per avere un lento scongelamento.

Per la conservazione in frigo si devono utilizzare contenitori puliti e adeguati che vanno posizionati negli spazi adatti.
Carne e pesce vanno posti nella parte più fredda, che di solito è subito sopra il cassetto delle verdure, per tempi brevi.
Uova e latticini si ripongono nella parte superiore del frigorifero.
Frutta e verdura si conservano nell’apposito cassetto. E’ bene lavarli al momento dell’utilizzo.

La porta del frigo è la parte meno fredda ed è adatta per conservare bibite e burro.

E’ sempre meglio consumare prima i cibi meno recenti e quindi bisogna riporli in base all’ordine di acquisto, mettendo davanti quelli da utilizzare prima.

Non si devono mai mettere in frigo cibi caldi.

Molti alimenti si possono conservare a temperatura ambiente: farina, riso, biscotti ecc.

Ovviamente si devono sempre controllare le date di scadenza che sono indicative per un giusto consumo.

 

FB 2

instagram

privacy informativa